Lizzano in Belvedere, Città Metropolitana di Bologna

Solcando i Crinali Appenninici: Il Lago Scaffaiolo

Natura

Date disponibili

  • Sat Nov 07 2020 08:00:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

    Sat Nov 07 2020 08:00:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

    Sat Nov 07 2020 08:00:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

Sat Nov 07 2020 08:00:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

dalle 09:00 alle 15:00

8 posti rimanenti

€20

persona
Potrai richiedere gratuitamente il rimborso in crediti, utilizzabili per un altro evento,
Siete pronti ad ammirare le ammalianti distese degli Appennini e a muovere la curiosità verso un incredibile lago?

Intraprenderemo un avvincente percorso a partire dal rifugio Cavone, solcando il crinale dell’Appennino lasciandoci il folto bosco alle spalle arriveremo alla prima entusiasmante tappa: la Croce di Santa Sofia.

Riprendendo i nostri passi scarpinando sui poggi verdeggianti raggiungeremo il magnifico rifugio Duca degli Abruzzi, più antico e caratteristico dell’Appennino tosco-emiliano. Pensate che è stato addirittura edificato nel lontano 1878.

Andremo poi verso il lago Scaffaiolo, situato sotto la vetta del Monte Cupolino, a differenza degli altri laghi appenninici non è glaciale, è invece originato da azioni di alterazione chimica e fisica, con conseguente erosione del macigno, grazie all'azione di intemperie.

Osserveremo i floridi ambienti circostanti, la fresca brezza montana ci cullerà perdendo la vista ancora più magica. Ci fermeremo per un rilassante e rigenerante pranzo al sacco nella natura.

Prenderemo poi la strada che ci porterà verso casa, con un’avventura emozionante in più sulle nostre spalle.

La guida

Ilaria Gallino

Dettagli

Luogo

Lizzano in Belvedere (BO)

Livello di difficoltà (CAI)

EE

Orario di ritrovo

9:00 Partenza escursione: 9:30.

Orario di rientro

15:00 ca.

Cani ammessi

Sì, sono ammessi al guinzaglio e con sacchetti per eventuali deiezioni.

Lunghezza Percorso (km)

9 km.

Dislivello (m)

600 metri.

Stato del fondo

Stradina di asfalto e sterrata, sentiero battuto e mulattiera. Sono presenti dei tratti rocciosi. NB: È un percorso che prevede un tratto impegnativo di salita su sentiero sterrato, è necessario essere abituati a camminare.

Cosa portare

Zaino, scarponi da trekking, abbigliamento traspirante, felpa, paracollo, k-way (il crinale è sempre battuto dal vento ed è necessario avere un abbigliamento a strati). Pranzo al sacco, snack, acqua, gel igienizzante e mascherina.

Fai già parte di Meeters? Accedi per visualizzare tutti dettagli
Accedi

Politica di annullamento

L'evento potrebbe essere annullato o spostato nel caso in cui:

  • non raggiungesse il numero minimo di partecipanti
  • le condizioni meteo non possano permettere il regolare svolgimento in sicurezza

Per informazioni più dettagliate cliccate qui

Note

REGOLE DA RISPETTARE PER PARTECIPARE A QUESTO EVENTO:
  • Ti chiediamo buonsenso e responsabilità, al fine di garantire la tua sicurezza e quella degli altri partecipanti
  • Porta sempre con te la mascherina e il gel igienizzante per le mani
  • Indossa la mascherina in tutti i luoghi chiusi e all’aperto, ove sia più probabile il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale
  • Rispetta il distanziamento sociale di almeno un metro e utilizza la mascherina qualora non possa essere garantita la distanza con le altre persone

Rispettiamo l’ambiente

  • Non lasciare rifiuti dove non è permesso.
  • Non gettare mozziconi o carte a terra.
  • Rispetta flora e fauna del luogo.
  • Cerca di tenere un comportamento corretto e rispettoso della natura/dell’infrastruttura che ci ospita.