Eventi in Programma

Filtro Eventi Mostra 1 - 12 di 93 risultati
Disponibilità
Mese
Giorno
Regione
Difficoltà
Età Consigliata
  • 15

    14 DICEMBRE – Da Levanto a Monterosso: il Cammino di Montale (SP)

    La vostra giornata Meeters avrà inizio dall’incantevole cittadina di Levanto, nota meta turistica che deve la sua fama alla sua posizione peculiare. Situata al centro si una suggestiva valle, le sue dorsali finiscono in mare col promontorio del Mesco e la punta di Levanto, andando a formare uno splendido scenario rivestito dal verde di boschi , ulivi e vigne. Al centro di ogni territorio sono situati piccoli borghi che hanno conservato i colori antichi della loro identità, insediamenti minori, mulini, cappelle e piccoli santuari nascosti fra la folta vegetazione. Da Levanto seguiremo il sentiero Verde Azzurro immersi nella macchia mediterranea dipinta di pini marittimi, lentischi e lecci, con scorci a picco sul mare che hanno ispirato il poeta Eugenio Montale che a Monterosso, luogo del vostro arrivo, trascorse molti anni di vita. Giunti a Monterosso, sarà immancabile il promontorio di Punta Mesco, dal quale sarà possibile ammirare la Corsica e le isole toscane, le Alpi marittime e tutta la costa da Portovenere a Portofino. Da Monterosso percorreremo, infine, "La Via delle Agavi”, suggestivo percorso nel borgo tra storia, cultura locale e versi del premio Nobel Eugenio Montale. Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    14 DICEMBRE – Valli dell’Argon e Tenuta Frizzoni: Viaggio nella Natura Bergamasca (BG)

    E se anche voi siete dei patiti del Signore degli Anelli, il nome di queste vallate non potrà non ricordarvi la storia che ha appassionato tanti.😍 Passando per i boschi del parco delle valli d’Argon, percorreremo un entusiasmante sentiero ad anelllo che ci porterà ad ammirare tre esemplari di incantevoli chiesette che adornano il paesaggio dove sono state magistralmente costruite. Da un largo sentiero acciottolato saliremo su di una scalinata in legno per poi ntraprendere un percorso che salirà fino alla nostra prima tappa: la Chiesa di San Giorgio. Da lì si continueremo con un leggero saliscendi lungo la dorsale del monte passando dalla Chiesa di Santa Maria d’Argon e dalla chiesetta di San Cristoforo. Un’altra affascinante tappa sarà poi la storica villa Frizzoni, che con il suo stile neoclassico non potrà che conquistarci: il panorama sulle vallate e sui monti circostanti sarà magnifico.😎 Passeggiando tra ambienti tanto diversi, ma splendidamente complementari, tra campi coltivati, boschi e vigneti, faremo un viaggio nella tradizione e nella natura bergamasca. Un’uscita tutta da ammirare.🌈 Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    14 DICEMBRE – Vicenza: La Città del Palladio tra Colli Berici e Ville Venete (VI)

    Equidistante tra Padova, Verona e Treviso, la città del Palladio è una vera e propria galleria d’arte a cielo aperto.😍 Tra gli innumerevoli pezzi unici che la caratterizzano, imperdibili opere d’arte dei più grandi artisti della storia italiana, il centro urbano seduce i suoi visitatori con insolite visuali paesaggistiche per una città metropolitana. In questa giornata, passeggeremo sul favoloso promontorio prospiciente Vicenza; qui, tra santuari e ville venete, ci lasceremo trasportare con la mente incantati all’interno della magnifica cornice dei Colli Berici.✨ Dopo aver risalito Monte Berico, passeremo per il noto santuario e per il Museo del Risorgimento; scenderemo poi nella valletta del silenzio fino ad osservare esternamente Villa Capra, meglio conosciuta come la Rotonda del Palladio.😍 Le ville non finiscono qui, un’altra ci attenderà subito dopo: Villa Valmarana ai Nani, l’edificio che ospita il ciclo di affreschi di Giambattista Tiepolo e del figlio Giandomenico, sarà incredibile da ammirare dall'esterno. Arriveremo infine in centro storico a Vicenza, fino a piazza dei Signori, dominata da uno dei capolavori simbolo della città e che la rende famosa in tutto il mondo: la Basilica Palladiana.😍 Le logge in marmo bianco a serliane che ci colpiranno dal primo istante sono un’aggiunta dell'architetto rinascimentale che riprogettò il Palazzo della Ragione, rendendo la struttura gotica preesistente ancora più accattivante. Talmente preziosa da essere riconosciuta Patrimonio UNESCO insieme a tutti gli altri edifici del Palladio, è oggi teatro di mostre d'architettura e d'arte ed eletta monumento nazionale. Un percorso ricchissimo di rarità storiche, artistiche e naturalistiche tutte da scoprire. 😎 Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    15 DICEMBRE – Monte Rove: Una Passeggiata Panoramica per la Pace dei Sensi (VI)

    Lasciatevi conquistare dal percorso ad anello che dal fianco del grande bacino Vasca Obante ci condurrà fino alla panoramica sommità del Monte Rove. Dalla suggestiva cresta sommitale del Rove scenderemo verso i rigogliosi pascoli dell’Altopiano delle Montagnole, dirigendoci alla volta della caratteristica località La Gazza, camminando alle pendici della Catena dolomitica delle Tre Croci. Ci lasceremo affascinare dalla torbiera alle falde del Monte Rove, l’unica torbiera presente in tutta l’area delle Piccole Dolomiti; lungo il sentiero ci accompagnerà un’esuberante vegetazione estremamente varia, in un ambiente silenzioso e rilassante. Giungeremo poi al rifugio Cesare Battisti sul Colle della Gazza, da cui inizieremo la discesa che ci riporterà dolcemente al punto di partenza. Il percorso che si snoda tra boschi e pascoli, con le sue spettacolari vedute panoramiche sulle Piccole Dolomiti e sulle vallate sottostanti è l’ideale per una passeggiata in totale distensione dei sensi. Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    15 DICEMBRE – Il Parco degli Aironi, l’Oasi Verde a Due Passi da Varese (VA)

    E tu lo sai com’è fatto un airone? Se ancora hai qualche dubbio, non c’è di meglio che scoprirlo in un’oasi naturale da favola tutta dedicata a questi eleganti animali.✨ Nei pressi di Gerenzano, nella splendida provincia di Varese, osserveremo uno dei rari esempi lombardi di recupero di una cava: senza dubbio perfettamente riuscito.😎 Cammineremo tra i sentieri del Parco degli Aironi, un’area protetta che nei suoi 45 ettari ospita gli ambienti più svariati: tra fitti boschi, bacini lacustri e pascoli, non annoia mai.😍 Costituito all’interno del sovracomunale “Parco dei Mughetti”, custodisce un ampio lago originatosi da una cava abbandonata, spesso frequentato da aironi e altri uccelli inscindibilmente legati all’acqua.💧 Sveleremo insieme i segreti delle specie che lo popolano, trovandoci faccia a faccia anche con daini e mufloni, in un percorso concesso solamente a pochi frequentatori, fino a concludere con la visita alla fattoria che tinge di un’aura ancor più caratteristica tutto l’ambiente.🌲 Tra regali cavalli, simpatici muli, pecore e la singolare vacca Varzese, conosceremo le storie che li caratterizzano e che ci permetteranno di comprendere ancora meglio questi animali che i più ritengono di conoscere bene... senza saperne interessanti retroscena.🤓 Una passeggiata in un’oasi naturalistica che conquista a pochi passi dalla città da cui offre una boccata di fresca e pura aria; un ambiente accogliente lontani dal freddo artefatto cemento.🤩 Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 10

    15 DICEMBRE – Caccia al Tesoro a Verona, la Città di Romeo e Giulietta (VR)

    Quest’anno vi proponiamo un nuovo modo di visitare le città italiane più belle! Prossima Missione: Verona 😎 “Non c’è mondo per me al di là delle mura di Verona”. W. Shakespeare. Verona è una delle città d’arte che più in Italia si contraddistingue per le sue ricchezze artistiche, storiche ed archeologiche. Famosissima nello Stivale e nel Mondo per essere la capitale dell’amore travagliato di Romeo e Giulietta e per l’Arena, un magnifico anfiteatro romano. Ma Verona è anche una città di luoghi eclatanti e nascosti. Ogni epoca ha lasciato un segno, qualcosa da vedere, scoprire e apprezzare. Siete pronti a scavare più a fondo e andare alla ricerca di una Verona meno conosciuta? Durante questa Caccia al Tesoro parleremo di luoghi “segreti”, mete all'infuori dei classici percorsi turistici della città. Con il progetto Caccia al Tesoro riscoprirete le città con occhi nuovi e con un pizzico di adrenalina in corpo! Siete pronti? 📸😎 💡COME FUNZIONA: Ai partecipanti verranno assegnate delle missioni fotografiche che avranno come oggetto monumenti storici, luoghi caratteristici, sfide divertenti. Un solo gruppo vincitore avrà l’onore di entrare a far parte del WALL OF FAME di Meeters! Dimostrerai di essere all’altezza? 😉 📝COME PARTECIPARE: ▪ Una volta iscritto, il giorno prima dell’evento riceverai un sms con il link per accedere in un gruppo casuale WhatsApp (non sono accettate modifiche o scambi) assieme ai membri della tua Squadra dove dovrai nominare un Capogruppo che si occuperà dell’invio delle missioni. ▪ Inizia il conto alla rovescia! Alle ore 10 del giorno dell’evento verranno consegnate le missioni fotografiche ad ogni squadra. 📝 REGOLAMENTO CACCIA AL TESORO📝 1) Le Missioni devono essere completate esclusivamente dai Membri della propria Squadra: non sono ammessi aiuti dal Pubblico o da altre Squadre! 2) Se una Missione prevede la partecipazione di persone esterne a Meeters Italia (abitanti del luogo, negozianti, artisti di strada), spiegate loro cordialmente che state partecipando ad un evento che richiede il completamento di alcune Missioni fotografiche: chiedete sempre il permesso prima di fotografare! E ricordate: il miglior metodo per conquistarsi uno scatto è…il sorriso! Cercate di rimanere uniti per non perdere elementi per strada…non vogliamo finire a “Chi l’ha Visto” 📣 3) Cercate di coinvolgere nello scatto tutti i componenti della squadra: se necessario, chiedete ad un passante di scattarvi la foto: tenete un comportamento corretto, rispettoso del luogo che ci ospita e dei suoi abitanti! Ricordate che è un gioco: cercate di godervi anche il paesaggio 😎 Buon divertimento! Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    10
    10
  • 15

    15 DICEMBRE – Trekking Panoramico sul Monte Pastello, Lessinia (VR)

    Escursione sul Monte Pastello (1128 m s/l/m) tra storia e natura, alla scoperta di un magico scrigno botanico dai panoramici unici. Situato al limite dei ghiacci del Quaternario, un panoramico giro ad anello ci farà conoscere questa particolare zona della Lessinia, divenuta anche stazione di rifugio per molte specie animali e vegetali. Lasceremo le macchine in località Molane, a circa 20 minuti dal luogo di ritrovo, davanti al comune di Fumane. Attraverseremo una piccola faggeta su una comoda mulattiera ed arriveremo alla croce situata su un crinale che separa la val d’Adige dalla Lessinia. Inizieremo da lì un percorso caratterizzato da panorami suggestivi e mozzafiato, con vista su tutte le Alpi centrali, sul Lago di Garda e sulla Pianura Padana, nonché sulla sottostante Val d’Adige, costellata di Forti di guerra Austriaci e militari italiani. Notevole anche la vista sull’anfiteatro morenico di Rivoli Veronese, dove si svolse anche la famosa, vittoriosa, battaglia napoleonica contro gli Austriaci. Rimanendo in quota e con agili saliscendi, arriveremo ad un’altra croce che domina la pianura con vista altrettanto panoramica. Raggiungeremo infine un’importante cava di Rosso ammonitico, la pietra locale nota in tutto il mondo, ricca di fossili originatisi nel Giurassico Superiore risalente ad oltre 160 milioni di anni fa. Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    15 DICEMBRE – Siena, una Perla Medievale Patrimonio dell’Umanità (SI)

    Nel centro della favolosa Toscana, una regione che in tutto il mondo ci è invidiata come stella del panorama turistico internazionale, si trova un luogo con un’incredibile storia: Siena.✨ Nata con l’Impero Etrusco, si è evoluta con l’Impero romano per raggiungere l’apice del suo splendore in età Medievale; è in questo periodo che numerosi artisti, tra cui i fratelli Lorenzetti, colonne portanti della pittura del Trecento Senese, hanno cominciato a frequentarla e impreziosirla con i frutti della loro invidiabile creatività.😎 La città siede su tre colli inseriti in un panorama che già visto in lontananza fa emozionare, tra architetture medievali uniche nel loro genere perfettamente preservate e un amore incondizionato per la cultura che rappresentano; proprio per questo è stato il primo centro storico chiuso al traffico in tutta Europa, lungimirante come nessun altro nel desiderio di conservarle al meglio. Talvolta oscurata dall’aura di fama che aleggia intorno a Firenze, la cittadina ha però una personalità di tutto rispetto: ce ne farà innamorare dal primo passo che accenneremo per le sue strade. Inserita nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dall’UNESCO per aver mantenuto intatta la sua preziosa struttura medievale, la città dai mille volti è nota per l’arte e per la buona tavola, ma anche per gli idilliaci paesaggi che la incorniciano a regola d’arte, facendola sembrare uscita da una cartolina.😍 Il borgo fatto di stradine popolate da negozi in un susseguirsi di chiese che racchiudono opere artistiche sogno di qualsiasi gallerista, è un luogo in cui cultura e bellezza si intrecciano in un binomio splendidamente bilanciato.😍 Sede di una delle università cardine d’Italia, nonostante la centralità della sua storia, vi rimane però tutt’altro che rigidamente ancorata: estremamente viva e moderna, è un perfetto compendio di passato e presente, con uno sguardo sempre proteso verso il futuro😎 In un ambiente che ospita un evento tanto singolare come il Palio, ci muoveremo alla volta dei luoghi più caratteristici del centro storico, ma ci addentreremo fino a giungere a quelli più nascosti e sconosciuti alla maggior parte dei turisti. Tra suggestivi vicoli medievali, antichi ostelli dei pellegrini e sedi delle storiche Contrade della città, avremo un’irripetibile occasione di vivere Siena con gli occhi di un senese, scoprendo i segreti della città di sogni e chimere.🤩 Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    15 DICEMBRE – La Forra di Vajo Borago, il Canyon Millenario (VR)

    Straordinario e segreto esempio del lavorio millenario dell’acqua sulla roccia, La Val Borago è stata letteralmente incisa come un canyon ad andamento nord-sud. Il nome “Borago” deriva dal greco “botros” che significa forra; nel fondo del vajo, particolarmente celato ed incassato tra il fitto del bosco e gli incavi rocciosi e straordinariamente umido e fresco anche in estate per il sole che penetra a fatica, si hanno singolari fenomeni di inversione termica ed è proprio per questo che vi possiamo trovare organismi vegetali unici: felci, pungitopo, muschi vari e non solo. Con un po’ di fortuna è possibile anche incontrare anfibi rari proprio laddove si incontrano pulite acque di risorgiva: il Tritone punteggiato, la Salamandra pezzata), il Rospo comune e la Rana agile.. La nostra avventura, si svolgerà completamente all'interno del SIC (Sito di Interesse Naturalistico) IT3210012 / Borago-Galina. Si comincerà dall’inizio della Val Borago, dove termina il sentiero europeo E5: si percorrerà un tratto di asfalto, tenendo alla nostra destra i rimasugli di vecchie cave, e poi su in alto per raggiungere la grottona della Calzarega. Si arriverà alla Contrada Borago, dove si abbandonerà l’asfalto e si proseguirà diritti per sterrato fino a che, in prossimità di una curva verso destra non troveremo il sentiero che ci condurrà fino a Montecchio. Lo si seguirà per tutta la lunghezza del Vajo Borago, camminando sul greto del torrente e passando attraverso varie formazioni di origine geologica. Giunti in prossimità di un’enorme camera scavata dall’erosione dell’acqua, dopo 4 km circa, una scala metallica breve ma emozionante ci permetterà di “scavalcare” la cascata. Si saliranno, con attenzione, le tre rampe aeree della scaletta sulla nostra sinistra, per poi continuare ancora a gradoni nel bosco fino ad arrivare al cosidetto Romitorio, dove si incontreranno antichi terrazzamenti. Il sentiero diventerà infine ampio e, percorrendolo in discesa, si potranno osservare le contrade poste sul versante opposto: Costangrande, Canova, Scalucce, Monte Mezzano e la zona della Cola. Infine si piegherà nel bosco all’ombra di uno splendido uliveto per poi seguire uno stradello che lo solca e che conduce presso l’agriturismo Altobello; da qui in prossimità di un capitello si prenderà l’ampio sterrato verso sud. Si seguirà infine l’ampio e panoramico sentiero segnato ritornando al punto di partenza, per giungere alla conclusione di un’emozionante avventura. ATTENZIONE CHI SOFFRE DI VERTIGINE POTREBBE PATIRE Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • Sold out
    15

    15 DICEMBRE – Tra le Maestose Piramidi di Zone con lo Sfondo dell’Iseo (BS)

    Sentendo parlare di piramidi una cosa viene subito in mente: l’Egitto. E se scopriste che anche il Bel Paese ha le sue? Proprio così! Un po’ differenti certo, una sorta di rivisitazione del concetto originale … di sicuro però non vi deluderanno.😍 In Provincia di Brescia, la Riserva Naturale delle Piramidi di Zone saprà togliervi il fiato con l’affascinante spettacolo che vi offrirà: davanti a voi si aprirà una distesa di “camini delle fate”, un altro nome dato alle piramidi di terra. Queste particolarissime costruzioni, originate dalla forza erosiva dell’acqua, sapranno suscitare in noi un piacevole stupore con il loro caratteristico e unico aspetto. Costituite da terra e sassi, il lavorio costante dell’acqua le ha plasmate in una sorta di colonna di argilla. La loro particolarità non finisce qui però: alla sommità, incastonato come un diamante su di un anello, si trova un grosso masso. La più maestosa è impreziosita nei suoi 30 m di altezza da un sasso di oltre 8 metri di diametro e dà vita a una scena incredibilmente suggestiva nel concerto con le altre piramidi che, diverse per forma e dimensioni, contribuiscono ciascuna a proprio modo a rendere la riserva così preziosa.😎 Il contrasto del chiaro colore che le caratterizza con il verde rigoglioso da cui emergono e il brillante pianoro che le sovrasta, ne farà risaltare ancor più la grandiosità lasciandoci increduli. Una giornata che ci lascerà a bocca aperta minuto dopo minuto con il meraviglioso lago d'Iseo a farci da sfondo. 🤩 Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    20 DICEMBRE – Tra la Val Pusteria e la Val Comelico: le Accattivanti Malghe di Confine (BZ)

    Crocevia naturale e al contempo punto di unione tra l’ultimo lembo di val Pusteria (BZ), l’estremo nord della provincia di Belluno e le creste di confine con l’Austria, il passo Monte Croce Comelico è famoso per essere stato utilizzato come valico alpino da tempi immemori. Un ambiente di straordinaria bellezza inserito all’interno di quella meraviglia unica al mondo che sono le Dolomiti, Patrimonio dell’Unesco. Le vostre orme disegneranno un’escursione ad anello che, partendo dal passo situato a quota 1696 metri sul livello del mare, vi permetterà di addentrarvi in paesaggi innevati caratterizzati da boschi di larici e abeti rossi. Seguirete, infatti, una strada forestale che sale gentile verso nord per poi piegare ad est e tra piacevoli saliscendi vi condurrà sino alla malga Coltrondo da dove potrete ammirare il profilo aguzzo del Col Quaternà. Continuando per il sentiero, si salirà appena per superare il bosco, attraversare il ruscello e scendere dolcemente verso la malga di Nemes. camminando tra pascoli e sentieri innevati, davanti a voi si aprirà l’imperioso scenario delle Dolomiti di Sesto nello splendore delle sue cime più alte: il Monte Popera (3043 m) e Cima Undici (3093 m), teatro di guerra e di imprese ardimentose. Dalla malga si scenderà nuovamente verso il passo Monte Croce Comelico, lungo un sentiero nel bosco che vi darà l’occasione di scoprire fortificazioni nascoste nel fitto della vegetazione. Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    21 DICEMBRE – Visita Lovere, uno dei Borghi più belli d’Italia (BG)

    Lovere è nell'elenco dei Borghi più belli d'Italia ❤. Si trova sulla sponda bergamasca del Sebino, tra la Valle Camonica e la Val Cavallina. Nei secoli passati era una delle tappe del Grand Tour, il viaggio che i giovani della nobiltà europea intraprendevano per conoscere la cultura dell’Italia. Nel centro storico, torri medievali, chiese e palazzi di notevole interesse, come la chiesa rinascimentale di Santa Maria in Valvendra, il Santuario delle Sante Gerosa e Capitanio, il palazzo neoclassico dell’Accademia Tadini (esterno). Lovere è anche uno dei siti legati alla misteriosa leggenda di Carlo Magno. Lady Mary Wortley Montague, una contessa londinese che per diversi anni abitò a Lovere, lo definì “il luogo più amabilmente romantico che abbia mai visto” 😍. Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
Ricevi una notifica se si libera un posto Riceverai una email se si libera un posto
Email Dichiaro di aver preso visione dell'informativa di Privacy Policy e acconsento al trattamento dei dati personali.

Questo contenuto è BLOCCATO.

Lasciaci qui la tua email e scopri subito tutti i nostri eventi in programma.

(puoi cancellare la tua iscrizione in ogni momento)

CONTENUTO SBLOCCATO!

Scopri tutte le nostre proposte ed entra nella più bella community d'Italia!