Eventi in Programma

Filtro Eventi Mostra 1 - 12 di 18 risultati
Disponibilità
Mese
Giorno
Regione
Difficoltà
Età Consigliata
  • 15

    23 NOVEMBRE – L’Altopiano delle Cariadeghe: Sorpresi tra Grotte e Labirinti Sotterranei (BS)

    Tra la Val Gobbia e la Val Sabbia, tra grotte, doline e labirinti sotterranei l’Altopiano delle Cariadeghe si configura come uno splendido sito d’importanza europea conosciuto ovunque a livello internazionale; la sua fama lo precede.✨ La particolare conformazione di un territorio tanto singolare ha dato vita a un ambiente ideale per specie tanto diverse quanto complementari; tra queste pipistrelli e tritoni dominano la scena senza rivali. Passeggiando per antichi boschi popolati da faggi e castagni plurisecolari, potremo posare il nostro sguardo sull’arco d’entrata di cavità naturali in grado di stupire senza preavviso. Non si direbbe osservandone l’esterno, ma in alcuni casi si diramano nel sottosuolo addirittura per molti chilometri!😱 Campo d’esplorazione e di studio per speleologi di tutta Europa, in una di esse furono trovati i resti di un orso delle caverne risalenti a più di 10.000 anni fa.🐻 Seguendo un panoramico sentiero in cresta toccheremo la massima elevazione dell’altopiano, il Monte Ucia: dinnanzi a noi si aprirà uno stupendo panorama che spazia dalle Alpi al lago di Garda. Sulla via del ritorno saliremo, infine, sul Monte di San Bartolomeo, la prestigiosa sede dell’ex monastero di San Pietro in Monte, edificio di epoca longobarda (X-XI sec.). In una piacevole passeggiata avremo modo di cogliere scorci inediti ai più che ci affascineranno passo dopo passo dall’inizio alla fine.😍 Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    23 NOVEMBRE – All’Alpe Corte Bassa con Vista Panoramica (BG)

    Partendo da un grazioso lago artificiale, ci inoltreremo nel verdeggiante e rigoglioso bosco dove avrà inizio il nostro percorso alla volta del Rifugio Alpe Corte. Da lì, percorreremo un largo e comodo sentiero da cui potremo ammirare tutte le peculiari meraviglie del sottobosco, tra cui le affascinanti e incredibili costruzioni della formica Rufa. Ad attenderci una volta emersi dal bosco sarà una magnifica vista panoramica sul gruppo del Monte Arera che, con i suoi 2.512 m.s.l.m, spicca tra le Prealpi Orobie, a cavallo tra la Val Brembana e la Val Seriana. Giunti al suggestivo Rifugio Alpe Corte, ci rilasseremo in una meritata sosta per poi fare ritorno. Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    23 NOVEMBRE – Bienno, il Bosco del Cerreto e il Gufo Panoramico Gigante (BS)

    Tra i borghi di Bienno e Breno, si estende la collina del Cerreto. Proprio in questo vasto territorio nella Val Camonica, il parco che prende il nome dal colle su cui si trova sarà una delle mete della nostra giornata.😎 Partiremo da Bienno, uno dei borghi medievali annoverati tra i più belli in Italia.❤ Tra viottoli ombreggiati, cortili tanto belli da rimandare ai prati inglesi, chiese impreziosite da favolosi affreschi, monti e colli, la cittadina lascia permeare da ogni angolo la sua cultura legata alla lavorazione del ferro; la lasceremo presto alle nostre spalle per approdare in mezzo alla natura. Arriveremo infatti fino al meraviglioso Bosco del Cerreto, un’oasi naturale in cui tra betulle, ciliegi, larici e abeti entreremo passo dopo passo in una favola.✨ Attraverso un portale che ci catapulterà in una fiaba vera e propria, a partire dal libro sorretto da una mano di roccia all’inizio del nostro percorso, nel verde scorgeremo svariate figure realizzate in legno, pietro e ferro, gli elementi che caratterizzano la storia e la vita di Bienno. Ispirate ai fiori e agli animali che popolano la foresta, queste sculture ci affascineranno, ma una in particolare ci lascerà a bocca aperta: Rocco, il gufo gigante panoramico.🦉 L’opera, che consente una visuale panoramica su tutto il territorio circostante, è stata realizzata in un contesto fonte d’ispirazione per molti: non per nulla Bienno è noto anche come “il Borgo degli Artisti”, un vero e proprio museo a cielo aperto fatto di splendide opere d’arte. Ci rimetteremo poi sui nostri passi e, passando per il borghetto di Prestine, faremo ritorno al punto di partenza, dove concluderemo un’esperienza che sarà un’emozione scoprire e impossibile dimenticare.✨ Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    24 NOVEMBRE – Valli dell’Argon e Tenuta Frizzoni: Viaggio nella Natura Bergamasca (BG)

    E se anche voi siete dei patiti del Signore degli Anelli, il nome di queste vallate non potrà non ricordarvi la storia che ha appassionato tanti.😍 Passando per i boschi del parco delle valli d’Argon, percorreremo un entusiasmante sentiero ad anelllo che ci porterà ad ammirare tre esemplari di incantevoli chiesette che adornano il paesaggio dove sono state magistralmente costruite. Da un largo sentiero acciottolato saliremo su di una scalinata in legno per poi ntraprendere un percorso che salirà fino alla nostra prima tappa: la Chiesa di San Giorgio. Da lì si continueremo con un leggero saliscendi lungo la dorsale del monte passando dalla Chiesa di Santa Maria d’Argon e dalla chiesetta di San Cristoforo. Un’altra affascinante tappa sarà poi la storica villa Frizzoni, che con il suo stile neoclassico non potrà che conquistarci: il panorama sulle vallate e sui monti circostanti sarà magnifico.😎 Passeggiando tra ambienti tanto diversi, ma splendidamente complementari, tra campi coltivati, boschi e vigneti, faremo un viaggio nella tradizione e nella natura bergamasca. Un’uscita tutta da ammirare.🌈 Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    24 NOVEMBRE – La Pietra Molera, una Passeggiata Lunga 25 Milioni di Anni (VA)

    Avete mai visto una pietra antica 25 milioni di anni?😱 Giunta dai vetusti fondali marini agli interni e ai prospetti di palazzi e chiese che costellano la provincia di Varese e i suoi dintorni, Milano, Lecco e Como, la pietra Molera ha una storia tutta sua.😎 Quando le Alpi ancora erano delle giovani colline irriverenti e la Pianura Padana era ricoperta d’acqua, il prezioso e malleabile elemento andava formandosi poco a poco.🌈 La Cappella di San Rocco a Malnate, le mura di Castelseprio, il Castello di Azzate, la scala dei Chiostri di San Simpliciano e la facciata di Palazzo Saporiti sono solo alcuni dei monumenti realizzati con questo materiale tanto favoloso per la costruzione da essere usato massicciamente fino agli anni ‘30. Durante un’escursione lungo un entusiasmante sentiero incontreremo alcune cave di pietra molera utilizzate fino a poco meno di un centinaio di anni fa per produrre, oltre al resto, anche ruote per molare; se te lo stessi chiedendo, ecco da dove viene un nome tanto singolare.🤓 Le cave non sono visitabili internamente, ma la loro struttura e suggestività saranno ben apprezzabili già dall’esterno nel mentre in cui potremo avvicinarci fino al loro ingresso. 😍 A migliorare l’atmosfera, il nostro percorso si svolgerà in splendidi boschi di latifoglie costeggiati da un torrente; proprio sull’onda del suono dello sciabordio dell’acqua che scorre frizzantina, cammineremo fino ad arrivare a un antico mulino che, ancora oggi, mantiene esternamente la sua originale struttura di un tempo. Un salto nel passato in mezzo a tanta meraviglia da rimanere… piacevolmente pietrificati.😁 Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    30 NOVEMBRE – Da Torno a Montepiatto: I Massi Avelli e La Pietra Pendula (CO)

    Nel comune di Torno, uno dei più suggestivi e affascinanti del Lago di Como, ci metteremo in cammino in un emozionante percorso ad anello sul versante occidentale delle Prealpi del Triangolo Lariano. In un’atmosfera unica frutto di una commistione di architettura lombarda, chiesette storiche e di un panorama fatato, da questo pittoresco borgo che si affaccia sul ramo comasco del Lario, saliremo lungo una piacevole mulattiera che ci condurrà tra insoluti enigmi.🤔 Tra scorci che ci faranno apprezzare un panorama tanto splendido da lasciare attoniti ogni singola volta che lo si vede, scopriremo i misteriosi Massi Avelli.🤓 Questi monumenti unici in Italia e concentrati nel comasco, sono particolari tombe scavate nelle rocce affioranti e si configurano come un vero e proprio mistero archeologico: non se ne conoscono gli autori né tanto meno la datazione. Continueremo poi fino a Montepiatto dove vedremo la sorprendente Pietra Pendula, un enorme masso erratico, una roccia trasportata a fondovalle da un ghiacciaio. La sua forma ci ricorderà un fungo gigante e ci darà l’illusione di poter cadere da un momento all’altro!🍄 Una volta che ci saremo ripresi da questa precaria visione, ci incammineremo per scendere nuovamente verso il lago e ritornare al punto di partenza. Un’uscita che tra paesaggi incredibili sarà lo spunto per interessanti domande che continueremo a porci a lungo. 🤓 Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    30 NOVEMBRE – Corna Trentapassi, l’inaspettato Balcone Naturale sull’Iseo (BS)

    In uno dei percorsi panoramici più coinvolgenti di tutta la zona del Lago d’Iseo, solcheremo i sentieri di una delle vette classiche del bresciano; un po’ come la camicia, un classico che non passa mai di moda.🌸 Il balcone a picco sul Lago si trova a una quota modesta, 1248 m.s.l.m, ma non per questo si lascia intimorire: la vista una volta giunti in vetta sarà all’altezza di cime molto più imponenti. Dall’Adamello alle vette Orobiche, dalle Prealpi Bresciane alla Pianura Padana fino a toccare gli Appennini, la visuale sarà sorprendente.😍 In un profilo inconfondibile che salta all’occhio al primo sguardo da tutta la Valcamonica, il Sebino risulterà ancora più splendido. Perchè proprio Trenta Passi? In realtà il nome del monte è frutto di un italianismo mal riuscito: l’originale appellativo bresciano era “Trè Tapàs”, ossia “tre spunzoni”, per l'aspetto del monte dominato da tre punte... dei 30 passi non vi è traccia alcuna invece.😅 Isolata rispetto alle altre cime e protesa verso il lago, la vetta sarà in grado di offrire un’inedita prospettiva sul Sebino che ci lascerà senza parole. Altro che “Trenta Passi”… un panorama del genere varrà ogni passo speso per raggiungerlo!🌈 Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    30 NOVEMBRE – Nei Colli Bergamaschi: Mozzo, Dal Borghetto al Monte Gussa (BG)

    Nel Parco dei Colli di Bergamo, questa semplice passeggiata a pochi passi dalla città ci permetterà di immergerci completamente nella ridente natura del Comune di Mozzo, ancor più spettacolare in questo periodo.😍 Dalla graziosa zona abitativa del Borghetto saliremo fino alla storica Villa Bagnada, una volta maestosa, ora non più ai suoi tempi d’oro, ma ancora rispettabilmente bella nella sua splendida struttura neoclassica di fine Ottocento.😎 Semplice nell'architettura, si riscatta per la sua posizione: pare emergere delicatamente dalla natura quasi questa lasciasse spazio all'edificio che sembra esserne plasmato a poco a poco. Da qui continueremo sui nostri passi fino a compiere un sentiero ad anello sul monte Gussa dal quale potremo ammirare il favoloso panorama collinare bergamasco. ✨ Attraverso un antico castagneto aggireremo infine il Colle dei Gobbi per poi ritornare al punto di partenza; da lì prima di rimetterci in viaggio, ripercorrendo parzialmente la strada iniziale, sarà possibile andare ad ammirare gli scorci del castello Presati di Mozzo, la dimora fortificata dei signori di Mozzo, in passato punto strategico fondamentale nella difesa della città.🤩 Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    30 NOVEMBRE – Il Monte Preals e la Conca di Dalco: sul Garda, Dove il Tempo Sembra Fermarsi (BS)

    Tanto vasto è il Lago di Garda, tante sono le prospettive da cui lo si può osservare; senza dubbio una più accattivante dell’altra.😍 Partendo dalla splendida Limone sul Garda, questo itinerario circolare ci regalerà scorci indimenticabili del bacino e del suo selvaggio entroterra, ricco di biodiversità tra fiori e animali che lo abitano rendendolo un ambiente unico. I sentieri che percorreremo ci daranno la sensazione di poterci librare spensierati su valli scoscese accompagnati nel nostro cammino dallo specchio d'acqua più vasto dello Stivale.💪 Oltre alla cima del monte Preals, stupendo terrazzo formatosi spontaneamente, un’altra delle nostre mete sarà la conca di Dalco, un luogo nascosto e magico che ci darà l’impressione di essere fuori dal tempo, in un limbo in cui dimenticheremo l’esistenza dell’orologio.😎 Rientreremo infine a Limone scendendo da una spettacolare vallata dai connotati dolomitici per concludere un’affascinante camminata impossibile da dimenticare. Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • Sold out
    15

    1 DICEMBRE – Mantova: una Reggia Rinascimentale Riflessa sul Lago (MN)

    Una passeggiata dedicata a Mantova, città d’arte e simbolo dello sfarzo e del “buon vivere” delle corti rinascimentali.🤩 Mantova non è stata però solo musica di corte, affreschi, banchetti regali e feste sontuose a palazzo. Diversi secoli prima fu già una delle roccaforti di Matilde e un fiorente comune nel medioevo. Oggi appare come un piccolo scrigno di arte romanica e rinascimentale affacciato sulle sponde di un lago che in passato permetteva la comunicazione via acqua con le altre corti della Pianura Padana. Tutt'ora la natura circostante è selvaggia e ricca di fauna e flora, tra canneti, uccelli acquatici e ninfee di fior di loto in estate, ma rimane affascinante in ogni periodo dell'anno. 😎 Il nostro percorso costeggerà i giardini del meraviglioso Palazzo Tè. Lungo il cammino incontreremo diversi canali cittadini, che regalano scorci molto suggestivi della città medievale; raggiungeremo poi la Piazza, dove ammireremo nella sua parte esterna il grandioso Palazzo Ducale, una delle regge più sontuose del Rinascimento italiano. La Piazza ospita diversi gioielli d’arte fra cui la chiesa romanica a pianta basilicale, la Rotonda di San Lorenzo, e la Cattedrale contente gli splendidi capolavori di Andrea Mantegna e Giulio Romano. Successivamente ci avvieremo alla volta del Palazzo della Ragione, con l’originale orologio astronomico, e del tempio rinascimentale di Leon Battista Alberti, un vero innovatore e sperimentatore dell’architettura rinascimentale, la cui cripta è un capolavoro. Una volta terminato il giro della piazza e dei suoi gioielli, ci sposteremo in direzione del lago per osservare la vista della città dall'acqua tra la natura e la fauna che la circondano.😍 Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    1 DICEMBRE – Valli dell’Argon e Tenuta Frizzoni: Viaggio nella Natura Bergamasca (BG)

    E se anche voi siete dei patiti del Signore degli Anelli, il nome di queste vallate non potrà non ricordarvi la storia che ha appassionato tanti.😍 Passando per i boschi del parco delle valli d’Argon, percorreremo un entusiasmante sentiero ad anelllo che ci porterà ad ammirare tre esemplari di incantevoli chiesette che adornano il paesaggio dove sono state magistralmente costruite. Da un largo sentiero acciottolato saliremo su di una scalinata in legno per poi ntraprendere un percorso che salirà fino alla nostra prima tappa: la Chiesa di San Giorgio. Da lì si continueremo con un leggero saliscendi lungo la dorsale del monte passando dalla Chiesa di Santa Maria d’Argon e dalla chiesetta di San Cristoforo. Un’altra affascinante tappa sarà poi la storica villa Frizzoni, che con il suo stile neoclassico non potrà che conquistarci: il panorama sulle vallate e sui monti circostanti sarà magnifico.😎 Passeggiando tra ambienti tanto diversi, ma splendidamente complementari, tra campi coltivati, boschi e vigneti, faremo un viaggio nella tradizione e nella natura bergamasca. Un’uscita tutta da ammirare.🌈 Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    1 DICEMBRE – Il Faro Voltiano e Monte Boletto: Due Terrazze sul Lago di Como (CO)

    Particolarmente sensibile alla cultura e alla scienza , la città di Como si distingue per aver dedicato un regalo al genio del suo cittadino Alessandro Volta, a 100 anni dalla sua morte: il Faro Voltiano.😎 Alto ben 29 metri, la torro offre una straordinaria visuale sul Lago di Como; noi osserveremo il panorama dal balcone panoramico che ne impreziosisce la base. Da San Maurizio a Brunate, carichi dopo aver goduto di una vista tanto paradisiaca, ci incammineremo lungo la dorsale del triangolo lariano.🤩 Attraverso piacevoli sentieri e mulattiere, giungeremo insieme sino ai rigogliosi prati del Monte Boletto, una vetta di 1236 mt che ci donerà un’ulteriore vista sconfinata sul Triangolo Lariano nella sua interezza. Una serie di emozioni indescrivibili in una sola giornata che ci farà ammirare il lago in ogni suo favoloso angolo.😍 Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
Ricevi una notifica se si libera un posto Riceverai una email se si libera un posto
Email Dichiaro di aver preso visione dell'informativa di Privacy Policy e acconsento al trattamento dei dati personali.

Questo contenuto è BLOCCATO.

Lasciaci qui la tua email e scopri subito tutti i nostri eventi in programma.

(puoi cancellare la tua iscrizione in ogni momento)

CONTENUTO SBLOCCATO!

Scopri tutte le nostre proposte ed entra nella più bella community d'Italia!