Eventi in Programma

Filtro Eventi Mostra 37 - 48 di 112 risultati
Disponibilità
Mese
Giorno
Regione
Difficoltà
Età Consigliata
  • 15

    1 DICEMBRE – Firenze Col Naso all’Insù: Uno Sguardo Tutto Nuovo sulla Città di Dante (FI)

    Firenze. Una città con un’atmosfera unica al mondo. Culla del Rinascimento e polo centrale della storica cultura italiana, ha dato i natali a personaggi del calibro di Dante, Giotto, Botticelli e Da Vinci.😍 E camminando per le sue strade non è difficile comprendere come l'atmosfera sia potuta essere così d’ispirazione per queste grandi menti. Tra panorama urbano e naturale, tra maestose chiese e palazzi rinascimentali di una bellezza mozzafiato e colline impreziosite da faggete che adornano le villette che le costellano, perdersi nei propri pensieri per le strade di Firenze e viaggiare con la fantasia è inevitabile. Nell’invitante profumo della deliziosa cucina con cui la città coccola i suoi visitatori, passeggeremo per le evocative stradine osservando ciò che ci circonda da un’interessante prospettiva. Quante volte non ci accorgiamo di ciò che ci sta intorno, troppo concentrati su ciò che sta all’altezza del nostro sguardo? In quest’esperienza avremo l’occasione di osservare Firenze con il naso all’insù, godendoci i suoi tesori in tutto il loro splendore e non lasciandoci sfuggire nulla.😎 Il nostro percorso inizierà in Piazza della Signoria, la brulicante piazza centrale, e finirà in Piazza SS. Annunziata, dominata dall’omonima maestosa basilica. Durante la passeggiata i nostri passi solcheranno le più famose strade e piazze della città come via dei Calzaiuoli e Piazza della Repubblica, famose per i loro negozi o caffè storici e meno per la loro antica storia artigiana, aneddotica e popolare che avremo la fortuna di essere tra i pochi a scoprire. Curiosità, leggende e particolari architettonici ci accompagneranno lungo questa divertente passeggiata cittadina che ci farà scoprire un lato meno noto di Firenze, proprio per questo più interessante e prezioso. Un’uscita che vi sorprenderà dall’inizio alla fine.😍 Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 5

    1 DICEMBRE – In Val Giumentina, da Decontra all’Eremo nella Roccia (PE) (EVENTO GRATUITO CON CAUZIONE)

    Nei pressi della favolosa Val Giumentina, in un ambiente in cui la natura è pacifica e silente, dal panoramico borgo di Decontra partiremo per un percorso ad anello che ci riserverà piacevoli sorprese.😎 Ci muoveremo in un inconfondibile vallata caratterizzata da capanne in pietra che creano un pittoresco contrasto con il paesaggio che le contorna. Gli edifici sono i testimoni della vita pastorale della zona, le antiche dimore dei pastori che popolavano l’area con i loro animali.🌸 Poco distante, visiteremo l’Eremo di San Bartolomeo in Legio, uno dei più affascinanti di tutto l’Abruzzo, che in una balconata tra le rocce si erge su uno sperone di un’impareggiabile estetica.😍 Ci rifocilleremo nei pressi dell’Ecomuseo del Paleolitico, un libro mastro della storia della zona che ha permesso ai suoi abitanti di conoscere meglio sé stessi.🤩 Ritorneremo infine a Decontra, in una passeggiata su carrareccia che ci farà ammirare ogni meraviglioso profilo di una natura tanto incantevole. ***i 5 EURO SONO DI CAUZIONE, verranno restituiti in crediti (da utilizzare per altri eventi) una volta confermata la presenza in loco.*** Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    5
    5
  • 15

    1 DICEMBRE – Campigna, nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi (FC)

    Mai pensato cosa potessero apprezzare i nobili?🤔 Oggi faremo tappa in un borgo tanto amato da Leopoldo II, l’ultimo Granduca regnante di Toscana; l'ha amato al punto da farne la sua residenza estiva.😎 Siamo in Emilia Romagna, nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Proprio al centro della superlativa area protetta si trova Campigna, una curiosa località di Santa Sofia. Nel percorso ad anello che andremo ad affrontare in questo emozionante scenario zigzagheremo tra le “case sparse”, le abitazioni che ancora oggi testimoniano la presenza di una viva civiltà rurale che per secoli ha popolato la zona. In un ambiente naturale ricco di interessanti esemplari di animali e fiori, ci muoveremo tra luoghi tanto coinvolgenti da aver stregato signorie e potenti uomini di ogni tempo.🤩 Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    6 DICEMBRE – Noale al Tramonto: Il Borgo e la sua Natura Incontaminata (VE)

    Quando si dice che certe volte è bene lasciare che le cose facciano il suo corso, è proprio vero. La nostra meta di oggi ce lo confermerà come nient’altro riuscirebbe a fare.😎 Antica cittadina murata dominata dallo splendido castello medievale, residenza dei signori Tempesta, Noale è un diamante tutto da scoprire. La Rocca del Trecento avvolta da un pizzico di poesia cavalleresca sarà ancora più suggestiva al tramonto.💥 Da dentro le mura, dalla zona plasmata dai suoi abitanti un secolo dopo l’altro, usciremo e, attraversata una delle imponenti porte di accesso alla città, ci muoveremo verso la sua parte più naturale, più incontaminata.🌴 Ecco che entreremo in contatto con l’oasi naturalistica che ha spontaneamente preso vita una volta che l’attività tradizionale della zona, l’estrazione dell’argilla, è stata sospesa. Senza nessun intervento antropico di alcun tipo, la zona si è rigenerata da sola, guarendo un po’ alla volta e dando prova di quanto la natura sappia prendere da sé la giusta, e bellissima, via.🌸 Passeggeremo nell’oasi lungo gli argini del fiume Draganziolo e tra piccoli laghetti dove, con un po' di fortuna, le nostre orecchie potranno essere solleticate dal verso di qualche civetta o allocco. Rientreremo poi verso il centro attraversando Piazza XX Settembre per poi raggiungere l’antica Rocca e il suo ingegnoso canale di protezione. 😎 Una volta compiuto il percorso che si sviluppa sinuosamente intorno al castello, rientreremo in piazza dalla porta della Torre delle Campane, ingresso secondario alla magione, per tornare così al punto di partenza. Un borgo favoloso sempre, ma totalmente imperdibile al chiaro di luna. 🌙 Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    6 DICEMBRE – Venezia Nascosta: I Profili Segreti della Città Unica al Mondo (VE)

    New York, Parigi, Tokyo, Roma… cos’hanno in comune queste città?🤔 Sono esemplari ritenuti unici al mondo, ognuno particolare a modo proprio. Ma lo sono realmente? Una sola meta si può dire davvero impossibile da replicare: Venezia.😍 Invidiata e amata in tutto il mondo, la città ha un’atmosfera del tutto singolare: percorrere le affusolate vie costeggiate da palazzine baciate dall’acqua, camminare sospesi tra un ponte e l’altro nel profumo dei bacari che pervade le calle in ogni loro angolo. In un dedalo di stradine, tra piazzette e scorci che non ci si può trattenere dal fotografare, saremo rapiti da ogni caratteristico aspetto, tanto da non sapere dove guardare, perennemente indecisi su cosa debba avere la precedenza in mezzo a tanta favola. Un viaggio affascinante nella storia di Venezia, alla scoperta di profili remoti, tra personaggi ed eventi che ne hanno costruito il fascino segnando l'avvicendarsi di un'incredibile avventura. Una città talmente spettacolare da sembrare finta, in cui respirare a ogni passo il carisma dei Grandi che hanno solcato i suoi vicoli rendendola ancora più suggestiva.🌈 Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    6 DICEMBRE – Asiago Notturna, sulla Via dell’Oro Bianco (VI)

    Nell’Altopiano dei Sette Comuni, Asiago è quello forse più conosciuto, anche grazie al pregiato formaggio che gli ha donato una fama internazionale: l’omonimo Asiago, per l'appunto, anche noto per il suo prestigio anche come l’Oro Bianco del Veneto.🤩 E se la cittadina è splendida alla luce del sole, al calare della sera diventa ancora più favolosa da vivere nei suoi dintorni.✨ I suoni della natura amplificati che si riescono a percepire rendono l’atmosfera imperdibile, da provare assolutamente. In un’escursione che si snoderà tra boschi e prati montani, ascolteremo gli animali notturni nei loro canti e conosceremo da vicino le malghe, antiche costruzioni dove l’oro bianco prende ancora oggi vita.😍 Tra pascoli e pozze d’alpeggio visiteremo anche il Recinto Sacro, una costruzione creata in seguito all’inaspettata visita di Papa Giovanni Paolo II nella zona. Si narra che durante un sorvolo su queste montagne, sia rimasto rapito dall’ammaliante vista e abbia deciso di atterrare per godersi qualche istante di ascolto e preghiera, anche in onore di tutti i caduti della Prima Guerra Mondiale che qui combatterono. Gli ultimi istanti della nostra serata insieme rimarremo infine affascinati da un panorama unico su Asiago e sull’intero Altopiano, illuminato dalla luce della luna e cullati dalle stelle.⭐ Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    7 DICEMBRE – Le Forre della Val Vertova (BG)

    La Val Vertova è uno degli angoli più suggestivi della media Val Seriana, un percorso a contatto con la natura osservando favolosi salti d’acqua cristallina, le marmitte dei giganti (modellate nei secoli dalla forza delle acque) e la ricca vegetazione che caratterizza questa valle. 😍 Faremo una semplice escursione alla scoperta del particolare ecosistema della Val Vertova, un ambiente fortemente segnato dallo scorrere delle sua acque cristalline che nei secoli hanno modellato il territorio creando un ambiente unico, ricco di flora e fauna dalle caratteristiche incredibili, come piante carnivore, salamandre, rane e tritoni. 🌳Percorreremo il sentiero che costeggia il torrente, soffermandoci ad ammirare le sue cascate, le particolari forre, le piante e gli animali che popolano questi luoghi. Ad un certo punto ci staccheremo dal largo viottolo per immergerci nel bosco e ammirare le forre dall'alto per un breve tratto in una prospettiva che ce le farà apprezzare in tutto il loro splendore.😍 Lungo il percorso escursionistico, le limpidissime pozze di acqua cristallina mescolate al verde della ricca vegetazione circostante regalano una tavolozza di colori che non vi lascerà indifferenti. Dimenticate i rumori della città: l’unica colonna sonora per la vostra visita in Val Vertova sarà lo sciabordio dell’acqua che scorre impetuosa. Un’oasi verde a pochi minuti da Bergamo.❤ Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    7 DICEMBRE – Il Parco Regionale di Monte Sole, tra Storia e Bellezza (BO)

    In provincia di Bologna, tra i fiumi Setta e Reno, una superficie di 6.300 ettari ospita il Parco Regionale Storico di Monte Sole. Si tratta di un luogo naturale tanto meraviglioso esteticamente quanto conosciuto per le vicende di notevole portata storica che ne hanno indelebilmente segnato i territori.✨ Con i suoi 826 m, il Monte da cui l’area protetta prende nome si estende nella provincia bolognese e spicca in un’area impreziosita da sinuosi profili di ridenti colline. 🍃 In quest’area amena, venne però perpetrato l’Eccidio di Monte Sole, un drammatico evento di cui scopriremo le vicende passo dopo passo; proprio in seguito a questo avvenimento, il Parco è stato istituito come luogo della Memoria per mantenere viva la consapevolezza di un passato dai cui errori si ha molto da imparare. Eventi che contrastano con lo splendore che caratterizza questi ambienti, ricchi di bellezze faunistiche e naturalistiche, tra affioramenti rocciosi assolati.☀ Da questi punti d’osservazione, sorti spontaneamente in zone tanto perfette per ammirare il territorio circostante da sembrare essere stati creati apposta, scopriremo piacevoli panorami sulle vallate dell’appennino bolognese.🤩 Un imperdibile trekking di un’estetica impareggiabile, in un’esperienza profonda che ce lo farà apprezzare ancora di più.🌸 Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    7 DICEMBRE – Il Garda dalla Cima del Monte Comèr e l’Eremo di S. Valentino (BS)

    Il Lago di Garda offre infiniti spunti per rilassanti passeggiate, ma una delle più affascinanti è sicuramente quella sul Monte Comèr.🌸 L’escursione che ci condurrà fino in vetta, ha davvero qualcosa di speciale. In uno dei punti più panoramici di tutta la zona del Lago, e per questo tra i più ambiti dagli amanti del trekking, potremo ammirare un paesaggio che sarà impossibile non amare; dalla Alpi al Baldo, con lo specchio d’acqua a riflettere il cielo facendolo sembrare infinito, la vista sarà emozionante.🤩 Non sarà solo la cima però a strabiliarci: tutto il nostro percorso sarà costellato da pittoreschi scorci sul bacino che renderanno più piacevoli anche i tratti impegnativi. Attraverso gli splendidi boschi dell’entroterra gardesano, una volta lasciata la cima, ci troveremo al cospetto del suggestivo Eremo di San Valentino.😍 Sospeso sulla roccia, è ricco di storia e di suggestioni di tempi lontani; fu infatti la meta preferita di eremiti che fino a 150 anni fa lo scelsero per riconciliarsi con sé stessi in pace dal mondo. In un contesto naturale che concilia la leggerezza dell’animo, vivremo uno dei laghi più famosi d’Italia da un’interessante prospettiva.👑 Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 15

    7 DICEMBRE – In Vetta sul Venda: Panoramica dal Monastero degli Olivetani (PD)

    Nella splendida cornice dei colli Euganei tra Teolo, Cinto euganeo, Vo’ e Galzignano, il Monte Venda si configura come il re tra le cime circostanti.👑 Con i suoi 603 mt, per poco non riesce a farsi riconoscere come una montagna, ma ne ha comunque tutto lo spirito. Ancora più affascinante tra i colori d’autunno, i suoi boschi di castagni sono una visione che rapisce all’istante: sarà impossibile distogliere lo sguardo.😍 Immersi in uno spettacolo tanto incantevole, raggiungeremo i secolari Maronari. Il frutto di questi antichissimi alberi, il Marrone, è ricercatissimo e ampiamente apprezzato in ogni dove. Chi di noi non viene riportato immediatamente indietro nel tempo ai momenti spensierati al solo pensiero del profumo delle caldarroste?🌰 Frutti non solo squisiti, ma anche figli di alberi importanti per il loro legno, da sempre utilizzato per numerose attività. Una volta iniziato il nostro cammino al loro cospetto, risaliremo verso la vetta del Monte più alto dei Colli Euganei; da qui sarà meraviglioso godere di un fantastico panorama sulle cime attorno e su tutta la pianura padana. La cima non è solo una prospettiva unica sul paesaggio circostante, ma custodisce anche un importante passato: veglia infatti sugli antichi ruderi del Monastero degli Olivetani, uno dei più importanti tra monasteri ed eremi che sorgevano un tempo tra queste silenziose e appartate colline.😇 Ancora oggi luogo dedicato alla meditazione e alla riflessione, non potrebbe essere inserito in un contesto più appropriato per la riscoperta di sé. Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
  • 5

    7 DICEMBRE – La Cascata di San Giovanni: 35 Metri nel Vuoto (CH) (EVENTO GRATUITO CON CAUZIONE)

    Tra i luoghi più incantevoli della Majella, la cascata di San Giovanni è una tappa che non si può tralasciare tra le proposte che la provincia di Chieti regala.😎 Il sentiero che intraprenderemo ci porterà a conoscere la rigogliosa valle fluviale del Torrente Vesola, impreziosita dal salto d’acqua che rende rinomata tutta la zona in cui è inserita.🤩 Sempre costeggiando il torrente, in secca durante l’estate, saliremo in un tragitto costante fino a giungere a una piccola gola rocciosa, dove il sentiero si fa più stretto e sale sulla sinistra idrografica. Arriveremo così in località “Cannellucce”, dove è presente una graziosa sorgente che sgorga timidamente da una parete di roccia. Qui attraverseremo il torrente per entrare in una faggeta, salendo alcune rampe fino al bivio in cui il tratto devia a sinistra. Proseguiremo alla volta della valle per raggiungere in breve le favolose Cascate di San Giovanni.😍 Qui ci accoglierà lo spettacolo del fiume Vesola che si getta per 35 metri di altezza nel vuoto, creando ai suoi piedi una vasca di acqua limpida.😍 Ristorati nei pressi e affascinati da una vista tanto celestiale, al rientro costeggeremo il versante della valle e guadagneremo man mano il crinale in una profumata faggeta che ci accompagnerà nel nostro viaggio di ritorno.💪 ***i 5 EURO SONO DI CAUZIONE, verranno restituiti in crediti (da utilizzare per altri eventi) una volta confermata la presenza in loco.*** Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    5
    5
  • 15

    7 DICEMBRE- Il Golfo dei Poeti, Portovenere e l’Isola Palmaria, la più grande Isola Ligure (SP)

    Un’escursione alla scoperta di uno dei borghi sul mare più caratteristici della riviera Ligure di Levante. Portovenere è un luogo magico in cui poeti, scrittori ed artisti nel corso dei secoli si sono lasciati ispirare. Su tutti Lord Byron, il poeta maledetto, il libertino, il giramondo inglese che all'inizio del XIX secolo rappresentò la voglia di libertà e di ribellione di una nuova generazione di artisti. La nostra escursione parte proprio dalla grotta dove si narra il poeta era solito recarsi per comporre e scrivere ciò che sgorgava dal suo essere e dai suoi sensi. Visiteremo il Borgo, la Grotta di Lord Byron, la magnifica Chiesa di San Pietro ed il Castello Doria, architettura militare della Repubblica di Genova, quindi, partiremo in battello per l’Isola Palmaria (biglietto di € 5 A/R da fare in loco). L’Isola Palmaria ha 32 abitanti, vive di caratteristiche orografiche particolari: andamento dolce sul versante orientale, alte falesie calcaree sul lato occidentale, dove si aprono scorci significativi come la grotta Azzurra, oppure la caverna dei Colombi. Sulle falesie schiaffeggiate dal mare cresce una rara specie botanica: l’esclusivo Fiordaliso di Portovenere, splendido fiore lilla. Dall’approdo di Terrizzo si segue il periplo dell’Isola in senso orario, in leggera salita, adocchiando il Golfo dei Poeti. Il braccio di mare che divide Portovenere dalla Palmaria diventa presto un ricordo, superato lo stabilimento balneare, il Forte Umberto I e la Torre Scuola, caposaldo difensivo della Repubblica Marinara di Genova. Calette, falesie e grotte dipingono il percorso tra lecci e pini d’aleppo, cisti e ginestre. Un’escursione panoramica che culmina al promontorio dell’Arpaia, dove si eleva la chiesetta di San Pietro di Portovenere. ➡ TRAGHETTO: Ci si dovrà munire di un biglietto del Traghetto, € 5 A/R, da fare in loco Per qualsiasi comunicazione relativa a modifiche o annullamenti ti avviseremo tramite SMS al numero che hai inserito in fase di prenotazione all’evento.
    15
    15
Ricevi una notifica se si libera un posto Riceverai una email se si libera un posto
Email Dichiaro di aver preso visione dell'informativa di Privacy Policy e acconsento al trattamento dei dati personali.

Questo contenuto è BLOCCATO.

Lasciaci qui la tua email e scopri subito tutti i nostri eventi in programma.

(puoi cancellare la tua iscrizione in ogni momento)

CONTENUTO SBLOCCATO!

Scopri tutte le nostre proposte ed entra nella più bella community d'Italia!